Una Vendetta per liberarsi

“ I popoli non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli. ”

Vicissitudini, Vessazione, Volontà, VENDETTA. V per Vendetta.

5 novembre 2019. Un rivoluzionario di ideologia anarchica si cela dietro la maschera sorridente di Guy Fawkes.

Sembra sia arrivato il momento di ribellarsi al governo e di far sentire la voce del popolo. Per la sua riuscita, cosa è meglio di portare avanti l’idea della distruzione di un simbolo, il simbolo del potere?

Un film che rimarrà sempre attuale.Un tema quotidiano affrontato con simboli ed idee che rimangono impresse nella mente delle persone.

Governi totalitari sono sparsi ora in diverse parti del mondo, il popolo è sempre più oppresso, soprattutto nelle zone sottosviluppate.

Nonostante tutto le persone hanno da sempre insite in loro il desiderio di libertà, di pronunciarsi contro quello che accade loro. Un film che rende consapevoli di cosa la coesione di un popolo può creare, di quanto sia reale il fatto che chi detiene il potere rimane inerme di fronte ad un popolo coeso, che lotta e combatte per poter essere ascoltato. I popoli non devono mai demordere se sono sfruttati, se vengono terrorizzati, perché sono loro stessi ad avere il potere, per questo soffrono: non devono conoscere quanto sia grande ciò che possono fare.

I governi dovrebbero avere paura dei popoli più di quanto immaginano, perché una persona che combatte contro di te la puoi anche fermare, ma come fai a fermare un popolo intero?

La maschera di Guy Fawkes è ora diventatata un simbolo da usare nelle proteste contro la tirannia, perché l’ideologia che questo detiene è la più potente che ci possa essere. Migliaia di persone radunate con questo simbolo e l’idea che egli rappresenta, possono far intimorire alla sola vista e far scoppiare una vera e propria rivoluzione per ottenere l’ambita libertà.

 

Condividi con #KoinervettiSocial


About CoordinatoreAdmin

Coordinatore e admin di Koinervetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *