Un 2016 da supereroi

il 2016 è l’anno in cui DC Comics e Marvel danno una svolta alla lotta tra i loro supereroi sul grande schermo, infatti tra tutte e due le case produttrici sono stati prodotti 7 titoli, ispirati da fumetti.

Oggi esce in Italia il primo di questi: Deadpool. La pellicola Marvel è ispirata al fumetto di X-men, infatti , il supereoe in questione era già apparso nel primo capitolo della saga cinematografica proprio con lo stesso attore (Ryan Reynolds). Il lungometraggio parla dell’acquisizione da parte di Deadpool dei propri superpoteri. Tuttavia, svincoliamoci dalla trama (molti appassionati sicuramente vorranno risparmiarsi fastidiosi spoilers), e passiamo a descrivere il tipo di film in questione.

Deadpool non è un film di supereroi come gli altri, senz’altro non come i suoi simili. Potrebbe piuttosto essere considerato il più cattivo tra i buoni: lui non rispetta le regole, cerca di fare come vuole e ci riesce. Il protagonista sa di essere all’interno di un film, proprio come nel fumetto sapeva di essere in un fumetto ed intraprende conversazioni con il pubblico, come vista già nel trailer. La pellicola per via delle scene violente e del linguaggio è vietata ai minori di 17 anni, giusto per dare l’idea del tipo di film di cui stiamo parlando. Nonostante questo ha già battuto i record in America ed è il film vietato che ha incassato di più in un Week-end.

Forse non c’è altro da aggiungere, vi consigliamo di andarlo a vedere in quanto è un film divertente e diverso da tutti gli altri. Magari non sarà un titolo da premio Oscar ma l’impegno di Marvel giustifica il costo del biglietto.

 

Condividi con #KoinervettiSocial


About CoordinatoreAdmin

Coordinatore e admin di Koinervetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *