TO THE BONE: vivere o svanire?

“È stato uno schiaffo in faccia.”: così Lily Collins ha definito l’esperienza da protagonista in Fino All’Osso, film distribuito da Netflix che mette in primo piano i disturbi alimentari.

Lily interpreta in maniera ottimale quello che è stato per lei realtà, nel ruolo di Ellen, “artista” ventenne proveniente da una situazione familiare complessa in cui l’adulto che si occupa più di lei è la matrigna. Il padre è assente e la madre si è trasferita in un altro stato con la compagna.

Ellen cacciata dall’ennesima clinica riabilitativa viene spinta a provare un trattamento “sperimentale” a Londra, durante il quale entra a stretto contatto con altri ragazzi che soffrono di disturbi alimentari come lei, in particolar modo l’anoressia.

Ellen capirà la gravità della situazione? Riuscirà a fermarsi in tempo? Un mix di emozioni forti e contrastanti tutte da scoprire.

Condividi con #KoinervettiSocial


About CoordinatoreAdmin

Coordinatore e admin di Koinervetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *