“Oltre le parole” e la lettura

I ragazzi del gruppo di lettura, con il quale Koinervetti ha iniziato una collaborazione, descriviono la loro passione ed invitano caldamente alla partecipazione.“La nostra esperienza all’interno del gruppo lettura è cominciata ben tre anni fa.

Inizialmente eravamo molto scettiche anche perché leggere non era la nostra più grande passione. Poi, con il trascorrere del tempo e delle giornate passate  insieme ci siamo rese conto che, mentre lo scetticismo sulla nostra partecipazione al Gruppo Lettura diminuiva, il rapporto con la lettura migliorava. Grazie al gruppo abbiamo capito che leggere non è noioso,  basta scegliere il libro adatto e per ognuno c’è quello giusto!

Oggi per noi, la lettura, non è un’attività come tutte le altre proposte a scuola. Ora vi spieghiamo perché.

Il  Gruppo Lettura nasce non solo per leggere, ma lo scopo principale è quello di scambiarsi idee, condividere testi di ogni genere e crescere insieme.

Con il Gruppo abbiamo partecipato a molti progetti, soprattutto in collaborazione con le librerie della nostra città. Ad esempio abbiamo preso parte ad una gara di lettura contro altri Istituti Superiori e per ben due anni abbiamo vinto il primo premio. Ci siamo iscritti ad un concorso nazionale che prevedeva la lettura di 50 testi di generi diversi in un anno per poi farne brevi ed originali recensioni. Per il buon risultato di questa attività, il lavoro di squadra è stato fondamentale.

Grazie a questi progetti siamo riusciti a vincere molti libri per rinnovare ed arricchire la biblioteca della scuola. Abbiamo anche dato vita ad alcuni progetti in collaborazione con le scuole medie.  Tutti gli anni,infatti, in occasione di alcune festività, invitiamo gli studenti delle scuole medie per leggere ad alta voce dei testi a tema e per augurarci buone feste. Un momento molto emozionante è stato a Natale, quando davanti al camino realizzato nella nostra aula del Book Crossing allestita per occasione, abbiamo letto racconti, storie e poesie natalizie insieme ai ragazzi. Oppure ad Halloween, quando dopo accurati preparativi, siamo riusciti a creare un’atmosfera “spettrale” grazie ad ornamenti e musiche, ma soprattutto attraverso la lettura di vari racconti horror. Sicuramente questa è una delle esperienze che ci ha arricchito di più e che abbiamo immortalato attraverso un emozionante video.

 

Inoltre lo scorso anno è stata invitata a scuola Alice Ranucci, autrice del libro “In silenzio nel tuo cuore”. Dopo aver letto il suo romanzo, abbiamo incontrato la giovane scrittrice e le abbiamo fatto molte domande alle quali ha risposto con grandissima disponibilità.

Con il passare del tempo il Gruppo lettura è diventato sempre più numeroso, così quest’anno abbiamo deciso di dargli una vera e propria identità, chiamandolo “Oltre le Parole”.

Oltre le Parole quindi, ci ha dato la possibilità di apprezzare molti testi che non sapevamo neanche esistessero, ma non solo, anche a livello umano ci ha permesso di relazionarci con persone di età diverse che non conoscevamo, ma accomunate dal piacere di leggere e ci ha insegnato l’importanza del gioco di squadra per raggiungere un obiettivo comune.

Per concludere: consiglieremmo la partecipazione al gruppo “Oltre le Parole”?

Assolutamente si!”
Adelina e Sofia ,  5° AFM” IIS Franchetti-Salviani

Condividi con #KoinervettiSocial


About CoordinatoreAdmin

Coordinatore e admin di Koinervetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *