90 BPM vanno bene lo stesso, almeno per mò.

Il corpo umano risponde naturalmente al ritmo dei suoni che ha intorno, adattandosi al tempo o

alla velocità di cosa ascolta, influenzadolo in molti modi.

La musica puo distrarre il corpo dalla fatica, farlo rilassare o agitare, puo sincronizzarlo con un

certo ritmo.

Queste capacità vengono usate da molti atleti, sopratutto nella corsa, ma secondo la

Federazione americana di atletica portano un grosso vantaggio, tanto da considerare l’ipod

come un dopante e quindi bandire le cuffie dalla famosa maratona di NY.

 

99 Posse – Sub

[wpdevart_youtube]kFJzncb42kg[/wpdevart_youtube]

Condividi con #KoinervettiSocial


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *