Avvocato sinonimo di Classe

“Gianni Agnelli, quando l’arte e lo sport si incontrano”

 

Business-man simbolo del capitalismo della seconda metà dello scorso secolo, grande appassionato di calcio, ma anche di arte, ed è proprio questo il punto di giunzione tra le due cose.

Infatti l’avvocato, forse l’italiano più famoso nel mondo in quegli anni, ammirava molto i grandi giocatori (sia della Juventus che avversari) e si divertiva ad assegnare ai bianconeri che ammirava, un  soprannome, molto spesso di un artista. Proprio per questo Del Piero diventò Pinturicchio, Baggio fu soprannominato Raffaello e Vialli…

Se Roberto Baggio è Raffaello e Del Piero Pinturicchio, Vialli chi è? “Mi faccia pensare. Direi il Michelangelo della Cappella Sistina. Lo scultore che sa trasformarsi in pittore.”

I nomi non erano dati a caso, infatti la sua grande cultura anche in ambito artistico gli permetteva di trovare analogie impensabili. Disse di Del Piero:

Ho dato a Del Piero il soprannome Pinturicchio per l’estetica, per il modo di giocare. Lui è uno che lavora poco, ma i suoi gol sono sempre eccellenti.

E poi in seguito:download

Mi ricordava Pinturicchio. Adesso è Godot.

Del Piero, non solo per il fatto del soprannome che gli fu assegnato, era molto legato ad Agnelli e i due si ammiravano. Non a caso vediamo spesso Del Piero vestirsi in Stile Agnelli.

 

Avvocato, l’anello mancante tra Sport e l’Arte.

Condividi con #KoinervettiSocial


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *